Ventaglio di Colori


Un guizzo di follia,
foglie verdi,
sfumature inconsuete.
Dipingono il respiro
di un bosco adagiato
sul dorso di una colle,
anatre silenti planano
verso traguardi che sfuggono
alla curva del tramonto.
Ventaglio di colori intensi,
gonfiano riverberi luminosi.
Dipingono lo sguardo innamorato,
là dove il sole si ferma
sul palmo di una mano
in attesa di sognare.

31 08 13

di Massimo Pistoja

dipinto di Carlo Peretti ” Albero “

Albero

FacebookTwitterGoogle+

Un commento su “Ventaglio di Colori

  1. ” Un guizzo di follia “…ed è subito poesia!
    Che sembra soltanto che non ci sia, ma appena la senti e la sfiori, schiude una porta che avevi dimenticato di avere in uno dei quattro angoli del cuore…come un quaderno che avevi dimenticato sepolto dalla polvere degli anni: quello in cui c’erano proprio quelle che fotografie di tempi senza affanni.
    Allora è dolce, ogni tanto, quando la croce si fa pesante e brucia il sale sulle ferite, rifugiarsi laggiù e riposare per tornare più forti di prima.
    Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *