Sessualità e Matrimonio – incontro ecumenico


Sessualità e matrimonio locandina 1

La Biblioteca di Valle Lomellina Presenta

Sessualità e Matrimonio

Venerdì 20 maggio 2016 alle ore 21,15

Conduce: Roberto Rotta

La Biblioteca Comunale “G. Marucchi” di Valle Lomellina, unitamente all’Amministrazione Comunale, alla Parrocchia S. Michele Arcangelo e all’Azione Cattolica Diocesana, organizza per Venerdì 20 maggio 2016 alle ore 21,15 presso la sala polifunzionale “Alessandro Savini” in piazza Corte Granda,1, un incontro dal titolo:” Sessualità e Matrimonio nelle confessioni cristiane: cattolici, protestanti e ortodossi”.
Gli autorevoli relatori saranno:
Don Cesare Silva, Parroco di Valle Lomellina, Sartirana, Breme e Semiana e storico della Chiesa per la parte cattolica,
Lucilla Peyrot, Pastora della Chiesa Evangelico Metodista di Bassignana-Alessandria per la parte protestante e
Padre Sergio Mainoldi, Arciprete della comunità ortodossa di Vigevano, per la relativa confessione.
Si tratta di un incontro ecumenico, ossia con altre comunità cristiane non cattoliche, che si inserisce nel solco dell’autentico spirito del Concilio Vaticano II ripreso dai successivi pontefici, dopo aver già organizzato incontri con rappresentanti dell’ebraismo e dell’islamismo. Naturalmente il dialogo inteso non come annacquamento della propria identità ma partendo, come ha invitato Papa Francesco nel suo viaggio a Sarajevo nel giugno scorso, da un’identità ben formata. La finalità della serata consiste nel far confrontare le tre confessioni cristiane su un tema trasversale, che interessa tutti, come la sessualità e il matrimonio in cui esistono posizioni diverse tra la Chiesa Cattolica, la Chiesa Ortodossa e la Metodista Valdese. Nella prima si è appena svolto un Sinodo, anzi due sulla famiglia e da poco il Papa ha concretizzato i lavori dei Padri con l’esortazione post sinodale Amoris Laetitia, la Chiesa ortodossa, quella più vicina alla confessione cattolica, riconosce comunque la possibilità di un nuovo matrimonio per il coniuge abbandonato, sia pure in forma meno solenne mentre la comunità valdese metodista si sente più in sintonia con il mondo contemporaneo. Il confronto sarà così sviluppato: ogni relatore esporrà la visione della sua confessione dopodiché risponderanno a delle domande sia da parte degli organizzatori della serata sia da parte di eventuali domande del pubblico. La Biblioteca si augura che da questo confronto ecumenico possa scaturire una miglior conoscenza delle rispettive chiese in uno spirito di un rispettoso dibattito senza timore di far emergere le inevitabili diversità, tutte però accomunate dalla stessa fede in Cristo risorto.

Roberto Rotta
Consigliere biblioteca comunale “Giuseppe Marucchi”

FacebookTwitterGoogle+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *